OSTEOPATIA DONNA

Osteopatia e problematiche pelviche

  • Disfunzioni pelviche:

 

Pavimento pelvico (ipertono, dispareunia, dolore pelvico cronico, dismenorrea, endometriosi, infiammazione organi pelvici, disturbi uro-ginecologici ricorrenti, dolore sacro-coccigeo, sciatalgia), lieve ipotono/prolasso/incontinenza urinaria lieve

 

PAVIMENTO PELVICO FEMMINILE? 

Zona del corpo femminile che si poggia sulla sella della bicicletta.

Si trova tra la sinfisi pubica, il coccige e le due spine ischiatiche e viene attraversato da uretra, vagina e ano.

Ha una funzione urinaria, colon-proctologica, sessuale e di sostegno

 

Ascolta il tuo corpo...

Se presenti uno o più di questi sintomi persistenti:

SINDROMI DOLOROSE - dolore vulvare, dolore all' ingresso vaginale, dolore clitorideo, dolore pelvico, dolore uretrale/vescicale;

SESSUALI - riduzione del piacere sessuale, dolore/fastidio all' inizio/durante/dopo il rapporto, impossibilità ad avere rapporti, dolore alla stimolazione, gonfiore/cistite/bruciore/fastidio/taglietti dopo il rapporto

UROLOGICI - incontinenza urinaria, urgenza urinaria, frequente stimolo urinario, dolore/fastidio vescicale/uretrale, cistite/bruciore o spilli durante o dopo la minzione, senso di peso vescicale

GINECOLOGICI - senso di peso pelvico, bruciore/fastidio/spilli/gonfiore/secchezza/rossore e prurito vulvo-vaginale 

 

Il piano di trattamento di queste disfunzioni può comprendere:

-RACCOLTA ANAMESI

-VALUTAZIONE OSTEOPATICA nelle disfunzioni pelviche: è una valutazione funzionale della pelvi e del pavimento pelvico in un contesto globale dove si va anche a valutare tutte le strutture che potrebbero essere coinvolte nella problematica.

-TRATTAMENTO OSTEOPATICO : è un trattamento manipolativo di medicina funzionale e informazionale che rispetto alla valutazione osteopatica eseguita può riguardare la pelvi, il pavimento pelvico ma anche strutture vicine o lontane che possono essere coinvolte nella problematica, risultando quindi essere un trattamento olistico e integrato al sistema. Le tecniche osteopatiche possono rientrare nell' ambito cranio-sacrale, viscerale, fasciale, strutturale.

-EDUCAZIONE/RIEDUCAZIONE del pavimento pelvico 

-RIPRISTINO ecosistemi uro-ginecologico, gastroenterico...

-CONSULENZA 

 

Inoltre il trattamento osteopatico è utile:

  • disturbi legati alla gravidanza e al dopo parto 

  • disturbi legati alla menopausa (es. vampate..)

  • disturbi del ciclo mestruale

Il percorso osteopatico può essere anche coadiuvante ad altri percorsi riabilitativi, medici e chirurgici potenziandone gli effetti.

Gester mano