OSTEOPATIA PER TUTTI

OSTEOPATIA PER IL RESTO DELLA FAMIGLIA quindi anche pazienti UOMINI

*in generale possibili problematiche di interesse osteopatico:

 

cefalea

stomatognatiche (ATM)

cervicalgia

dorsalgia

tendiniti/distorsioni

gastrointestinali

infiammatorie

lombalgia

dolore sacroiliaca

dolore sacrococcigeo

sciatalgia

problematiche posturali

...

 

 

L’ osteopatia è una medicina manipolativa con basi di embriologia biodinamica, anatomia, neurofisiopatologia e psiconeuroendocrinologia immunologica che sono indispensabili per la comprensione della disfunzione osteopatica in relazione alla diagnosi osteopatica su cui si struttura il trattamento osteopatico che ha come obiettivo il rilancio della fisiologia del sistema nella quale ci dovrebbe essere l’ integrazione dei sottosistemi (livelli di movimento permesso)

 

DISFUNZIONE OSTEOPATICA è quindi la massima capacità di adattamento del sistema, su vari livelli, in quel determinato momento in cui il sistema ha bisogno di adattarsi ad una determinata condizione che si presenta come stressor (allostasi). Questo è un processo fisiologico, in quanto è pensato come un meccanismo di difesa che attua il corpo per tutelarsi nel breve periodo mentre diventa disfunzionale quando si prolunga nel tempo senza riuscire più a tornare alla condizione di omeostasi.